Ti trovi qui: Organizza la tua visita > Biglietto unico - Card musei > Cosa visitare a Vicenza e dintorni > Chiesa dei Carmini

Chiesa dei Carmini

La costruzione della Chiesa dei Carmini risalle alla meta del XIV' secolo e venne eretta in onore dell'Apostolo Giacomo. Rimaneggiata a più riprese a partire dal 1425 fino al 1867 è ora sede parrocchiale officiata dai Carmelitani. All'interno troviamo una tela attribuita al Veronese "Il Padre Eterno e il Cristo morto" del 1573, un dipinto di Giulio Carpioni "Il martirio di San Giacomo", del 1670, una "Madonna con Bambino tra San Sebastiano e Antonio di Montagna e un "trasporto di Cristo al sepolcro" di Francesco e Jacopo Bassano.

 

Chiesa dei Carmini

Corso Fogazzaro, 254 - Vicenza

Telefono: 0444 321345

Orario: Tutti i giorni: 9.30-12.00 / 15.30-19.00

Ingresso: Fondata tra il 1372 e il 1376, venne riedificata nel 1425, ridotta a una sola navata nel 1729-30 e infine restaurata con interventi neogotici da Freidrich Schmidt negli anni 1862-67, molto evidenti sin dal parato murario esterno in cotto e pietra bianca.
Dedicata all'apostolo Giacomo, deve il nome con cui è maggiormente nota ai carmelitani che la ressero fino al 1806.
All'interno spiccano i bassorilievi di fine Quattrocento provenienti dalla non più esistente chiesa di San Bartolomeo, sistemati attorno alle cappelle, alle porte e agli altari, opera di artisti lombardi vicini a Giovanni Antonio Amadeo.
Per quanto riguarda i dipinti, si segnalano le tele di Paolo Veronese (Dio Padre e Cristo morto), Giulio Carpioni (Martirio di san Giacomo), Jacopo Bassano (Deposizione) e Benedetto Montagna (Madonna col Bambino e i santi Sebastiano e Antonio Abate).

Accesso disabili:

45.551318, 11.538719300000025